DIMORA DELPRETE - RESIDENZA D'EPOCA - telefono: +39 0865 900159 - mobile: +39 329 6939118 - indirizzo: via Cristo 49, Venafro (Molise)

alla scoperta del Molise...

idee per avventurarsi alla scoperta della regione più sconosciuta d'Italia
25 Feb

Monumento al Corpo Italiano di Liberazione a Monte Marrone

 Ai piedi della cima del Monte sormontata da una grossa croce in ferro, c’è il monumento costituito da 20 grossi cubi di pietra a simboleggiare le 20 regioni italiane.

Il monumento fu voluto e realizzato dai reduci del battaglione Piemonte che ogni anno si recano in pellegrinaggio per ricordare l’eroica operazione di conquista della cima del Monte, nella primavera del 1944, togliendola ai tedeschi per dare alle truppe alleate la possibilità di controllare l’intera Valle del Volturno e proseguire l’avanzata verso la linea Gustav così da continuare la liberazione dell’Italia insieme alle truppe che si stavano ricostituendo.

il Raggruppamento, superata ogni attesa, raccoglieva il giusto premio degli eroi, guadagnando all’Italia il prestigio dei liberi e nuova vita all’esercito che su questi sacri monti del Molise rinasceva sotto il nome glorioso di Corpo italiano di liberazione

Il monumento si raggiunge con mezz’ora circa di macchina, è un posto davvero suggestivo che vale un’escursione. Si arriva molto comodamente (si parcheggia a pochi metri) e poi il sentierino è per tutti. Si gode di una vista spettacolare sulla parte iniziale della valle del Volturno (la sorgente è nello stesso comune Rocchetta al Volturno) e le cime del monte Marrone.

per approfondire l’argomento:

http://www.camminarenellastoria.it/index/gustav_it_9_Marrone.html


A poca distanza (sulla stessa strada) si incontra il cippo di Giaime Pintor:

Il 1º dicembre del 1943 cercò di attraversare le linee nemiche e raggiungere Roma per combattere il nazifascismo, in un punto considerato sicuro per l’attraversamento dell’assedio nazista. Morì a soli 24 anni dilaniato da una mina che l’esercito tedesco aveva lasciato proprio nel posto in cui si trova il cippo.

Per maggiori info visitare:

www.rocchetta.info/giaime-pintor